Piergiorgio Gawronski

il coraggio di cambiare

Freedom House declassa l’Italia, il PD pensa alla governabilità

Posted by piergiorgiogawronski on May 2, 2009

Non siamo più un paese veramente libero. Anche il rapporto 2009 dell’organizzazione non governativa parla di un “generale peggioramento delle condizioni di libertà di manifestazione del pensiero e dei media”.  Ma ce ne siamo accorti? Sveglia! Gli attuali leader del Partito Democratico (così come le altre opposizioni) non hanno un programma per ristabilire la libertà e la democrazia in Italia: chi altri dovrebbe assumersi questo compito?

La legge Gentiloni sulle TV era un brodino caldo, e non l’hanno neppure fatta approvare. La legge sul conflitto d’interesse non l’hanno mai approvata. Le regole che portano anche la  RAI ad essere controllata dalla maggioranza: l’hanno fatte loro. Lo spoils system selvaggio l’hanno legiferato e praticato come tutti gli altri. Dulcis in fundo: quando parlano di crisi democratica, aggiungono di voler riformare le istituzioni per rafforzare la governabilità (cioè per dare ancora più poteri al governo e alla casta di autonominati inamovibili in Parlamento). E per questo appoggiano il referendum sulla Legge elettorale che piace a Berlusconi: che consentirà al PDL di cambiare a piacimento la Costituzione con il 40% dei voti, e questa volta senza chiedere il permesso agli italiani. Noi abbiamo un’altra idea di Partito Democratico.

Advertisements

3 Responses to “Freedom House declassa l’Italia, il PD pensa alla governabilità”

  1. Caro Piergiorgio,
    purtroppo questa è l’Italietta che ci ritroviamo… la situazione è a dir poco imbarazzante, a maggior ragione quando si sente che la maggior parte della gente (specie quì in veneto) sostiene che Berlusconi è il vero paladino della libertà contro i “comunisti”. Ragazzi di 20 anni affermano di odiare i comunisti, ma mi chiedo, costoro sanno davvero cos’è il comunismo? perchè se lo sapessero si renderebbero conto che il vero comunista è proprio Berlusconi che del pensiero liberale non rappresenta nulla! le sue televisioni (rai compresa), i suoi giornali etc, sono strumenti nelle sue mani, a servizio del potere, che dicono quello che vuole lui. Quando 15 anni fa berlusconi ha affermato che “avrebbe cambiato l’Italia” diceva il vero. Ha cambiato la ns società e soprattutto il modo di pensare degli italiani, sia di quelli che lo condividono che di quelli che lo detestano. Da allora tutto gira attorno a lui. Poco tempo fa, in occasione della nascita del PDL, ha affermato che avrebbe raggiunto un consenso pari al 51%, alla faccia della lega. Temo che ancora una volta avrà ragione e allora ci sarà davvero motivo di preoccuparsi seriamente! Il nostro partito, il Pd per intenderci, continua con i “suicidi” in un momento in cui sarebbe necessario cambiare ma restando compatti. Purtroppo anche nella mia realtà, a Padova, siamo condizionati da logiche correntizie che partoriscono soluzioni perdenti in partenza, continuando quel processo di disaffezione e sfiducia nell’elettorato che sembra non arrestarsi mai. Forza Piergiorgio!

  2. Silvia Ceccarelli said

    Scusate la mia assenza sul blog di PierGiorgio; ma la mia tesi di dottorato sta divorando il mio tempo, e non solo…
    Ad ogni modo, cari amici, non ho più parole da dire o da scrivere. Sono delusa. Ho voluto credere nella possibilità che venisse concesso a PierGiorgio un piccolo spazio televisivo; mi è stato detto di avere pazienza, di aspettare (del resto “ubi maior…”). Ma niente. Ho pensato realmente che il Pd avrebbe potuto cambiare il quadro politico, attivandosi principalmente per i giovani precari e per tutti coloro che fondano la propria vita sugli ideali di democrazia e libertà. Ma nulla di tutto questo. Non voglio “gettare la spugna”, però è davvero dura.
    Forse aveva ragione Albert Einstein quando affermava che la politica fosse più difficile della matematica…

  3. Aldo said

    La crisi democratica può avere effetti devastanti: anche in America, dove il sistema di check and balances è in crisi quasi (non proprio) come da noi: http://www.newdeal20.org/?p=976 lo spiega bene.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: