Piergiorgio Gawronski

il coraggio di cambiare

Valori sì, moralismo no!

Posted by piergiorgiogawronski on May 28, 2009

NOEMI: GAWRONSKI (PD), INACCETTABILE FRASE FRANCESCHINI (ANSA) – ROMA, 28 MAG – L’economista PierGiorgio Gawronski, membro della Direzione Nazionale del PD, si dichiara ”d’accordo con Marina Berlusconi. Le dichiarazioni di Franceschini sul ‘Berlusconi, padre inadeguato’ sono inaccettabili, perche’ tirano in ballo altre persone che non c’entrano nulla (i figli), entrano impropriamente nei rapporti familiari del premier, e hanno un tono moralista inopportuno”. ”In questo modo – continua Gawronski – Franceschini avalla l’immagine di una opposizione alla ricerca di pretesti per screditare gli avversari politici, e riduce la credibilita’ delle gravi critiche nel merito che rivolgiamo alle politiche del Primo Ministro. Consiglio dunque a Franceschini di scusarsi con gli italiani per essersi lasciato trasportare dalla sua vis polemica”. (ANSA). COM-PH 28-MAG-09 12:40 NNNN

Advertisements

4 Responses to “Valori sì, moralismo no!”

  1. Silvia said

    Sono d’accordo anch’io.
    Piuttosto che dare giudizi sulla condotta morale – o immorale – di Berlusconi; occorre far chiarezza sulle posizioni che ha il leader del Partito democratico in merito all’attività politica tout court! E comunque: “Chi è senza peccato…”.
    S.C

  2. Isabella said

    Invece a me preoccupa enormemente proprio il fatto che l’Italia sia governata da un personaggio dalla dubbia moralità, dedito a intrallazzi economici e non solo, ormai per fortuna completamente screditato a livello internazionale. Non so come si possa tacere su cose del genere.
    Per i figli, mi spiace (manco poi tanto), ma non è possibile che per loro non si debba parlare delle malefatte del padre. La stessa Veronica ha dichiarato di aver esternato i suoi pensieri e chiesto il divorzio proprio per fornire ai suoi figli un esempio e far capire come si difende la propria dignità.

  3. Karolina said

    Anccora una volta una inopportuna dichiarazione di un “dirigente indipendente” del PD, sedicente segretario.
    Dopo l’uscita infame di Fassino sui respingimenti (fa pure l’autoironico http://www.pierofassino.it/gw/producer/dettaglio.aspx?ID_DOC=45828 come se se lo potesse permettere), qualche pillola di intelligenza di D’Alema (date un’occhaita a questo http://www.massimodalema.it/ ESILARANTE), ecco pure la sponda al sig. Berlusconi sul caso Noemi.
    Aveva ragione Nanni Moretti. Il quale io detesto dai tempi di Ecce Bombo, ma che sa esprimere il disprezzo per queste cariatidi in modo unico.

  4. Stefania said

    A mio avviso Veronica ha detto una cosa molto molto diversa, e se l’ho capita bene non deve essere stata contenta dell’uscita di Franceschini. Non ha mai cercato di allontanare i figli dal padre. Ci sono tanti padri dalla scarsa moralità che però sono padri veri, e non gli toglieremmo mai i figli e i figli non lo vorrebbero mai allontanato. Non sta a Franceschini giudicare Berlusconi padre: tale giudizio è offensivo, perché è come dire che Berlusconi non vale niente come persona, non ha niente da dare di buono a dei figli. Tra l’altro pure Franceschini (a suo merito) ha riconosciuto il suo errore e se ne è scusato pubblicamente nel giro di 24 ore. Dunque incidente chiuso. Per il resto, sui valori sono daccordo anch’io.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: